Gli agenti immobiliari d'Europa fanno rete per dare il proprio contributo durante l'emergenza CoVID-19.

Gli agenti immobiliari d'Europa fanno rete per dare il proprio contributo durante l'emergenza CoVID-19.

Come purtroppo ormai tutti sappiamo, il SARS-CoV-2 ha generato una crisi sanitaria ed economica che coinvolge in modo particolare gli addetti impegnati in prima linea nella lotta alla pandemia.

Nata dall’idea di un agente immobiliare italiano, Emergency Home è la rete che cerca alloggio per chi è più esposto al Covid-19: i professionisti del settore sanitario e della Protezione Civile. Lo scopo è che queste persone possano trovare sistemazione vicina al proprio luogo di lavoro per evitare di poter contagiare i propri familiari.


Emergencyhome.help si occupa di mettere in contatto professionisti del settore sanitario e addetti della Protezione Civile con proprietari di immobili in tutta Europa, per offrire una casa libera dal coronavirus che permetta loro di riposare senza il rischio di contagiare ia propria famiglia.


Il progetto senza fini di lucro, è nato quando un medico ha raccontato di essere molto preoccupato anche per il rischio a cui esponeva i propri cari ogni volta che rientrava a casa, gli sarebbe piaciuto potersi isolare in una casa vicina al posto di lavoro ed evitare l’ulteriore stress, dopo l’intensa giornata in ospedale, che il rischio di contagio si estendesse a figli, genitori e conviventi.

Mentre aumenta il dato ufficiale degli operatori sanitari contagiati diffuso ogni sera dall’ISS (in Italia sono più di 12000 il 6 aprile), risulta sempre più importante potergli offrire un posto sicuro in cui poter riposare.

Il sito www.emergencyhome.help, disponibile in quattro lingue (italiano, inglese, spagnolo e francese) ha, allo stesso tempo, l’obiettivo di raggiungere il maggior numero possibile di case da poter mettere a disposizione degli “eroi del coronavirus”.

Tutti i volontari di Emergency Home sono mossi dalla voglia di fare la propria parte << Ci siamo accorti che anche restando a casa possiamo fare la nostra parte per aiutare chi si affanna per proteggerci. I primi messaggi che riceviamo dalle persone a cui abbiamo trovato alloggio per riposare in tranquillità dopo la giornata di lavoro sono emozionanti, anche gli agenti immobiliari e i proprietari di appartamenti attualmente vuoti possono rendersi utili in questo difficile momento!>>

Chiunque voglia mettere a disposizione immobili abitabili da subito: seconde case, B&B, strutture turistiche, etc. a professionisti del settore sanitario e della Protezione Civile, può mettersi subito in contatto per maggiori informazioni: emergencyhomeitalia@gmail.com