Intervistiamo Tommaso Pellicoro, agente immobiliare abilitato

Le interviste immobiliari

di Luca Boscardelli

 

L: Oggi vi porto il contributo di Tommaso Pellicoro, mediatore immobiliare abilitato che opera tra Monza Brianza e Lecco. Mi dicevi che lavori nella stessa sede dal 1990?

 

TP: Ciao Luca! Si, dal 1990 nella stessa sede qui a Casatenovo (LC), e dal 2000 sotto il logo Gruppo Dinamica, brand ideato da me con dei miei colleghi. Oggi siamo in 4 uffici che collaborano tra loro.

In realtà ho iniziato nel 1982 nella primissima Tecnocasa, dove ho appreso le basi del mestiere. Ho anche un collaboratore; anche lui ovviamente è un agente abilitato.

 

L: Lo immaginavo. Parliamo del progetto www.AgentiImmobiliariAbilitati.it: tu sei un profilo  Premium, cosa ti è piaciuto e cosa ne pensi del progetto?

 

TP: Sinceramente sono contento che sia nato questo progetto. È importante far sapere al consumatore che può scegliere il professionista abilitato che desidera, partendo da un database proveniente dalle Camere di commercio. Ritrovare on-line tutto questo è stato una bella sorpresa, ho parlato del vostro progetto anche in alcuni gruppi Facebook. Avevo sempre desiderato che si potesse condividere l’informazione su chi è abilitato e chi no, ma in questi gruppi alcuni influenti amministratori hanno preferito non dare risalto a questa informazione. Mi sono reso conto che non sarebbe servito a nulla insistere.

Per fortuna il vostro progetto è partito... finalmente un portale che parla esclusivamente dei mediatori abilitati!

 

L: Parlando di portali immobiliari tu hai le idee chiare al riguardo, vero?

 

TP: Si, e mi spiegherò con un esempio: un notissimo portale di inserzioni faceva pagare le promozioni degli immobili per affitto, ma gli affitti rendevano poco e le inserzioni costavano. Sono così nate delle piattaforme dedicate alla locazione, e hanno iniziato a fare traffico perché erano più convenienti del “grande portale”. Gli agenti hanno cominciato a spostare i loro contenuti su queste ultime. I consumatori hanno smesso di consultare il BIG per le inserzioni di affitto,  perché gli agenti caricavano i loro annunci sugli altri portali specializzati, e lasciavano “Golia” senza contenuti. Ad un certo punto il grande portale si è deciso a proporre ai professionisti le inserzioni sulle locazioni con dei pacchetti super vantaggiosi [e a volte gratuiti] perché senza le inserzioni dei mediatori il traffico dei consumatori crollava... altro che pubblicità in televisione!

Questo mi ha fatto riflettere e capire che siamo NOI a indirizzare il pubblico dei grandi portali verso di loro, e che siamo noi agenti immobiliari ad avere l’informazione più corposa e verificata, quella davvero utile al consumatore. Però una consapevolezza è importante solo se viene condivisa con i molti professionisti abilitati che costituiscono il tessuto della categoria.

 

L: Certamente l’overdose di pseudo agenti mandati in ricerca massiccia e spesso con sistemi “a freddo” e aggressivi, non ha migliorato il rapporto tra agenti e consumatori.

 

TP: Si, e spesso di queste attività sono incaricate figure non qualificate, che non hanno nulla da perdere professionalmente parlando, e che quando va molto male si presentano anche come agenti immobiliari. In tutto questo www.AgentiImmobiliariAbilitati.it è rivoluzionario, perché mette a disposizione di tutti un elenco che riporta chi è mediatore abilitato e, di conseguenza, evidenzia un grande “punto di domanda” su chi NON è presente in questo elenco.

È poi importantissimo che i profili Premium siano indicizzati su Google come agenti abilitati secondo le Cciaa, con tanto di volti, codice REA in evidenza, e poi gli attestati professionali, curriculum, portfolio immobiliare completo, e tanto altro a corredo della propria ragione sociale. Questo è un servizio meritorio e impagabile.

 

L: Del resto se ci si affidasse solo al registro imprese in rete, il REA e il Cod. Ateco non sarebbero visibili senza pagare, e sopratutto la comprensione di questi dati, non sarebbe possibile per il consumatore. Noi abbiamo risolto e semplificato tutto il percorso grazie a questo portale dedicato; praticamente siamo un tesserino on-line del mediatore.

 

TP: Sono contento che sia nato questo progetto, davvero contento. Se tutti gli agenti immobiliari abilitati attivassero il proprio account in AiA e iniziassero a caricare dei contenuti, in breve tempo otterremo una visibilità mai raggiunta prima . Anche perché il grosso della visibilità oggi  arriva dal web. Lì solo i portali spingono in modo “organizzato” e i grandi portali di inserzioni tradizionali  non distinguono tra privato, studio tecnico, mediatore abilitato o abusivo.

 

L: Su questo è nato il progetto www.PortaleAgenzieImmobiliari.it [PAi], il portale di inserzione dove il consumatore sa di trovare inserzioni solo di mediatori abilitati presso le Cciaa.

 

TP: Infatti, questo chiude il cerchio. Possiamo dire che questi immobili, quelli pubblicati su #Pai, sono di fonti attendibili poiché gestiti da mediatori abilitati e riconosciuti da un Ente controllore, le Cciaa. Puntare a differenziarsi “per legge” finalmente, e non solo perché facciamo più pubblicità. Un grande progetto che spero sposeranno tutti i mediatori immobiliari abilitati.

 

L: Cosa pensi del mondo della mediazione on-line o delle aziende che acquisiscono in rete degli incarichi che poi fanno gestire a degli agenti sul campo, ma spesso a prezzi fissi e bassi?

 

TP: Ogni innovazione va osservata e capita e, se è utile, va utilizzata [come dici sempre tu del resto]. Personalmente ritengo che un servizio che dice di “acquisire per me” deve garantirmi la qualità dell’acquisizione,  Perché? Perché altrimenti io “giro a vuoto”! E se poi l’immobile non si riesce a vendere, si da la colpa all’operato dell’agente oppure alla qualità dell’acquisizione del  portale? sarei proprio curioso...

A proposito poi dei compensi fissi, che non tengono conto delle differenze del singolo caso, per me sono sempre sbagliati. E ancora, come mi garantisce questo portale di acquisizioni che passerà gli incarichi soli a operatori abilitati? anche di questo vorrei avere certezza. Non vorrei mai ritrovarmi ad arricchire le fila di un portale che mischia il mio nome a quello di aziende non verificate, sarebbe sgradevole.

Per quanto riguarda la mediazione on-line, io non sono troppo ferrato su questi estremismi; semplicemente i consumatori che desiderano essere seguiti di persona saranno sempre tanti.

L’importante e che a seguirli siano professionisti prima di tutto abilitati, e poi preparati.

 

L: Anche questo è un nostro obbiettivo: noi abbiamo dei domini che non parlano di immobili, ma parlano dichiaratamente dei professionisti dell’immobiliare. Noi vogliamo dare visibilità alla professione e ai prodotti che queste professionalità riconosciute portano al consumatore.

 

TP: Infatti. Ma ti immagini se tutti i mediatori iniziassero a caricare i propri immobili su #Pai? che terremoto potremmo generare? Oltre tutto con dei costi bassissimi; sarebbe un meraviglioso stravolgimento per la categoria e per il mercato. E tutto sotto l’occhio indiretto delle Camere di commercio, grazie al vostro lavoro… e con grande beneficio per i consumatori.

Del resto di questi tempi tutti parlano di rinnovare la figura dell’agente immobiliare, ma di mettere in evidenza chi è abilitato da chi non lo è non ne parla nessuno. Non sono però i consumatori a non essere interessati, sono certi professionisti.

 

L: Naturalmente mi trovi d’accordo! Ottimo. Ti ringrazio tantissimo per il tuo contributo, Tommaso, e per aver deciso di raccontare non solo la tua esperienza con questo strumento, ma anche per averci dato la tua visione della professione che svolgi da sempre. Ti auguro uona giornata e buon lavoro!

 

TP: Grazie a te, Luca. Leggo i tuoi contenuti ogni volta che riesco, apprezzo la tua capacità di ricercare e sostenere progetti sempre innovativi per il settore. Un saluto a tutto lo staff di www.AgentiImmobiliariAbilitati.it e www.PortaleAgenzieImmobiliari.it e ai lettori del Blog.

 www.lucaboscardelli.com per Eumedianet Srls ha intervistato Tommaso Pellicoro di www.dinamicaweb.com

Condividi